Il Vecchio con il nome del santo

Se ne sta lì acquattato in un pianoro piccino e assolato. Immobile, lo sguardo puntato a nord-est, ammira i colori cangianti dell’amico mare, ne osserva l’incerto incedere, ne ascolta il richiamo talvolta burbero spesso suadente. Per agguantarlo lo si deve sorprendere alle spalle, percorrendo l’unica lunga strada che si snoda tra alte rocce arse che, come amorevoli braccia, nascondono e proteggono l’integrità di questo Vecchio dalla straordinaria vitalità.

Continua a leggere “Il Vecchio con il nome del santo”