privé.e (pochi grammi di giovin coraggio)

giorno dopo giorno, accantonai diciotto più otto dolci-amari bon bon rosa, piccini, tondi, ricchi di singolar gusto: il piccolo costo di un viatico al viaggio dal vano ritorno.

“in carrozza, signora… si vola!”

Continue reading “privé.e (pochi grammi di giovin coraggio)”