Risvolti di copertine

~°~

Il ballo

Antoniette e l’adolescenza vissuta nella Parigi del primo 900. L’eterna battaglia madre-figlia. La sfida. La riscoperta del bello scrivere di Iréne Nemirovsky.

lì, 5 febbraio 2020

~°~

Zia Mame


Zia Mame è l’eccentrica protagonista di una bizzarra quanto inverosimile storia all’insegna della leggerezza scritta con arguzia, spirito, un pizzico di poesia e abbondante linguaggio forbito.
Leggendolo, vi chiederete se possa mai esistere una donna così, la risposta la troverete oltre la fine del romanzo e dentro voi stessi.

lì, 31 gennaio 2020

~°~

Mattatoio n 5

“Quasi non c i sono personaggi in questa storia, e quasi non ci sono confronti drammatici, perché la maggior parte degli individui che vi figurano sono malridotti, sono solo trastulli indifferenti in mano a forze immense. Uno dei principali effetti della guerra è, in fondo, che la gente è scoraggiata dal farsi personaggio”
Così va la vita
(dal libro)

lì, 20 gennaio 2020

~°~

Gli Argodoro

Non sono necessariamente storici o “vergati” in epoche passate i libri che ci fan viaggiare nel tempo. Questo,

Bertonieditore

per esempio, è l’intreccio di cinque vite vissute tra Italia, America e resto del mondo nel periodo che va dal tardo 1800 e l’inizio del 1939.
La colta narrazione – attenta ai particolari storico-sociali, adeguata al linguaggio dell’epoca e dei luoghi, ricca di musicalità e  aneddoti musicali – ci fa rivivere le storie del capostipite Eligio il pastore che deve la sua fortuna al succo di melagrana, e dei suoi quattro figli:  Egidio il sarto ed Emilio il jazzista, che partiti dalla Sicilia diventano famosi nella New York d’inizio secolo, Evaristo l’osannato attore di teatro sempre in tournée per il mondo e infine Erasmo il docente di Storia e Filosofia nella Roma del periodo fascista, che, penna in resta, si batte per la libertà.
Ma se fosse tutto qui non porterebbe la firma di Jim Tatano, l’arguto autore che in ogni precedente romanzo ha fatto arrovellare il cervello dei suoi lettori con misteri e incognite risolti soltanto nelle ultime pagine. Quindi, anche in quest’ultimo lavoro c’è un enigma: un telegramma che, sconvolgendo, coinvolge l’intera famiglia

lì, 15 gennaio 2020

~

Orlando

Decenni come secoli quelli vissuti da Orlando tra amori e tormenti interiori, femminismo e femminilità, opulenza e degrado raccontati con maestria e poesia.

lì. 09 gennaio 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.