Díkē

Rea di colpe non dolose a difesa non chiedo perdono
ma clemenza

La Parte Lesa abbassa lo sguardo mentre l’Accusa chiede il massimo della pena:
l’esilio

E il Giudice pronuncia il verdetto: «colpevole per non   aver commesso il fatto»
Nessuna attenuante

Paradossale
come solo il tribunale della vita sa esserlo