Chi sei tu

che porti il suo stesso dolce nome?

Sono forse uguali ai suoi i tuoi occhi, le tue labbra?
E il colore della tua voce? dimmi qual è?

Non startene lì nascosto nel buio ad incantarmi con le stesse favolose sue frasi lusinghiere.
Abbassa tutte le maschere, vienimi incontro, sotto la luce in modo che ti possa vedere, e raccontami  di te: qual è il quarto gusto di gelato che preferisci, il film che meno ti è piaciuto, l’incubo che ancora ricordi e il sogno che non dimentichi, il genere di pittura che proprio non metteresti mai nella tua casa…
E ancora, dimmi di te bambino: la cosa che non mangiavi volentieri, i giochi che preferivi, chi ti accompagnava a scuola, che profumo aveva il tuo zaino…
Aggiungi pure tutto quello che vuoi, a ruota libera, ma stammi vicino senza smettere di raccontarti. Io ti ascolterò e finalmente saprò…

55 risposte a "Chi sei tu"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.