Dolce o amaro che sia

Qualche setimana fa, commentando un post sul blog del mitico Gio’ ho scritto che la cosa che mi manca di più in questo pande_monio (pandemia del demonio), sono i sorrisi della gente che incontro nelle, davvero, rare uscite.

Da sempre, penso che sorridere sia il mezzo di comunicazione più sincero. Quella contrazione muscolare, dolce o amara che sia, è rivelatrice dell’animo di una persona. Vien da sè che mi piace osservarlo e, sopratutto, adottarlo (anche quando non sono vista).

Ho detto sorriso, neh, non riso: ridere è una cosa diversisssssima. Ne scriverò, un giorno, sciorinandone parallelismi, dettagli, pregi e difetti 😉

Tornando a bomba, al commento intendo, dopo averlo scritto mi son detta:
– Ecco, ora Gio’ e gli altri mi prenderanno per la solita gnégné sdolcinata, frignona, mielosa e stupidotterrima. E va beh, la sincerità ha un prezzo, hérisson, pazienza!


E invece stanotte ho scoperto che c’è chi la pensa come me ^_^ . Ma, in verità, non è mica la prima volta che le nostre idee si incontrano. No, no! Questa similitudine mi ringalluzzisce un bel po’ giacché io ammiro la sua grande mente, la sua dialettica profonda eppure semplice, la sua umanità, quel suo modo di farti porre domande. E poi, pur non essendo alla sua altezza culturale condividiamo la passione per il teatro e l’arte e la letteratura.
Abbiamo così tanti punti in comune che , ti giuro se potessi, andrei con lui a farmi una birra al pub, una pizza o un sushi. Ah ma, non gli porterei certo i suoi libri – che ho letto, ovviamente – da autografare, credimi! ci andrei solo per ascoltare le sue parole. Tranquillo, non mi faccio film, è solo un sogno che vale come modo di dire.
Eppure… vuoi ridere?… pensa: i suoi articoli sono i primi che leggo ogni settimana sull’inserto letterario di quel noto quotidiano, ma non sapevo che ha pure uno spazio in TV (TV? ti confesso che non ricordo come si accende.). Giuro! L’ho scoperto un paio di mesi fa spulciando le notizie di Google.

Scusa, come sarebbe a dire:
– Si ma chi cavolo è ‘sto guru?
Ebbene…
TATAAAANNNnon te lo dico manco morta
ahahahahah 😛
Scherzo dai, è lui ^_*


48 risposte a "Dolce o amaro che sia"

    1. sì è un bell’uomo ma io sono persa per la sua “testa” più che per la sua bellezza. Giuro.

      su yt trovi i suoi interventi in tv, su Robinson scrive ogni settimana a volte anche due pezzi, i suoi spettacoli hanno ricevuto premi all’unanimità e sono in scena nei più grandi teatri persino oltreoceano, è consulente artistico al Piccolo…

      L’ho conosciuto un paio di anni fa leggendo il suo “una quadrilogia”: 4 pièces, e non l’ho più mollato… ma lui non lo sa 😆😆

      Piace a 1 persona

  1. Non lo conosco, in effetti… 😦

    Però concordo che sorridere e ridere sono due cose diverse. E trovare un buon sinonimo di sorridere è impresa ardua, mentre di ridere ce ne sono a iosa! 🙂

    "Mi piace"

  2. Quando mi guardo con la mascherina, mi viene in mente un film terribile: Il silenzio degli innocenti. E sì che non mangerei nessuno, ma mi appare come una morsa che blocca appunto l’espressività. Poi però anche io cerco gli occhi, ne ho scritto l’altro giorno e pubblicherò prossimamente. Gli eventi ci inducono, tutti, a fare percorsi riflessivi simili😉 P.S. Ora andrò a cercare questo scrittore, sono curiosa…

    "Mi piace"

  3. Prima di tutto, considera la discriminazione acuta che hai appena messo in atto pubblicando questo articolo. Dai per scontato che tutti ricevano sorrisi come ne ricevi tu…..(e questa te la sei cercata 😊). Secondo, quando impari a riaccendere la TV, fammi sapere che lo spieghi anche a me 😅 (scherzo, non la ricomprerò manco morto!!)

    "Mi piace"

    1. ahia! 😆 devo stare più attenta 😆
      comunque a me piace farli più che riceverli (😝) è un modo per ringraziare (per es chi si ferma per farmi passare), per levarmi dall’ibarazzo, insomma un sorriso sta bene in ogni caso.

      come sarebbe à dire che non compro la tv? io volevo venderti la mia… ma va beh… 😒

      "Mi piace"

    2. Farò finta di bermela…😜 Tra l’altro passerà ancora parecchio tempo prima di ricevere questi sorrisi, a meno che non si decida di disegnarli sulle mascherine! Uhm, sai che potrebbe essere una buona idea? Dovremmo disegnare tutti un sorriso sulle nostre mascherine, avrebbe un ottimo effetto sull’umore collettivo secondo me. PS: io non lo farò mai 😂

      La TV non la voglio manco regalata, a meno che non sia di cioccolato 🐷

      "Mi piace"

    3. esistono mascherine con una banda trasparente all’altezza della bocca, le hanno fatte per consentire ai sordi di leggere il labiale 😉 (ho riportato il link nel pezzo). ammetto, però, che sono più impressionanti di quelle intere 😆😆😆

      giloso di un Alberto! 😄😄😄

      "Mi piace"

    4. ma queste mascherine ti mostrano anche quando sei incazzato o triste, quindi non vanno bene. In un mondo ipocrita servono le mascherine col sorriso stampato e la scritta #andràtuttobene ☺️

      Ebbene sì, sono goloso da fare schifo 🤣

      "Mi piace"

  4. Conosco Massini che fra l’altro ha scritto anche sceneggiature per film, ma a parte la mia ammirazione per lui, devo dirti che hai detto una cosa sacrosanta, quanta differenza tra un sorriso e il ridere!! Adoro il sorriso anche sfuggente magari in fila alla cassa del supermercato e che ne so dal giornalaio, è come un riconoscersi con tenerezza! grazie per quasta riflessione

    "Mi piace"

    1. il riso abbonda sulla bocca degli sciocchi, si dice, il sorriso è un biglietto da visita 😉

      OH finalmente una persona che lo conosce! Non potevi essere che te, Nonna Pit’ ^_^

      (più tardi passo a leggerti, aspettami neh)

      Piace a 1 persona

    2. e sei su Instagram Massini fa spesso dirette con Fiorella Mannoia , ora lo sto ascoltando e sta parlando di una bellisma storia di Kafka e una bambola… mi sa che la riprenderò!!

      "Mi piace"

  5. Quel Gio’ più che un mito è un mitomane, lo sai vero? Se qualcuno ti prende per gnegne’ frignona mielosa e stupidotterrima nella mia saletta mi incavolo, eh! (Sono stato io per caso? Non mi pare possibile, se l’ho fatto è per via dell’età del mito). Adesso dovrò informarmi su questo mieloso frign… ah, ah, scherzo eh! Tra l’altro la differenza tra sorrisi (quanti tipi…) e risate (quanti tipi anch’esse) è interessantissima, non vedo l’ora di leggere i tuoi pensieri in proposito…

    "Mi piace"

    1. conoscicchiandolo direi un mite mitomane mite. ^_^
      ma noo, nessuno ha “osato”, era solo un mio timore.
      differenze? non avevo intenzione ma mi hai dato un’idea. al momento sono impelagata ma appena mi disimpelago cercherò di mettere a punto qualche cosa.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.