deux poèmes

La miglior cosa da fare stamattina
per sollevare il mondo e la mia specie
è di stare sul gradino al sole
con la gatta in braccio a far le fusa.
Sparpagliare le fusa
per i campi la valle
la collina, fino alle cime alle costellazioni
ai mondi piú lontani. Fare le fusa
con lei – la mia sovrana.
Imparare quel mantra che contiene
l’antica vibrazione musicale
forse la prima, quando dal buio immoto
per traboccante felicità
un gettito innescò la creazione.

**

Sopra un siffatto altare di nuvole
si celebra il silenzio in particelle
d’oro. E l’instancabile sacerdote
fiammeggia all’orizzonte.

Mariangela Gualtieri
(Le giovani parole)

15 pensieri riguardo “deux poèmes

    1. Troppo altisonanti rispetto a quello che di solito posti… in difetto quindi. Ho sempre trovato un sentire intimo e raccolto, a volte diretto e sincero, ma le fiamme e i sacerdoti o le nuvole no. Un abbraccio 😘

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.