nei giorni di velluto

davanti a re, regina e damigelle
con spade e scudi gareggiano i giostratori
sfilano in antiche danze, saltimbanchi

musici, cortigiani e falchi alla mano
[…]
per il gran finale in onore del
Santo, mollato il canapo,
i cavalli galoppano in tondo
per strappare il Cencio al Gallo…

[intanto]
fuori le mura, l’errante cavaliere
nero in sella al suo destriero bigio,
passato anche l’ultimo confine,
giunge in terra natia. sorride.
[…]

oggi, smontate le luminarie
e chetatisi quei lievi suoni,
non mi resta che il ricordo per
colorare il mio buio

43 pensieri riguardo “nei giorni di velluto

    1. ^_^ sai una cosa, Alberto, mi ha fatto un sacco di piacere sapere che “sentivi la folla incitare” e tutto il resto… è bello avere lettori così partecipi.
      Grazie!! ^_^

      "Mi piace"

    2. sai una cosa… non so come ti chiami?! credo sia merito tuo se la lettura di ciò che scrivi è evocativa, ti dirò che anche quell'”Intanto” mi ha proprio fatto cambiare la musica in testa.

      "Mi piace"

    3. no, dai, ma davvero ci son riuscita a far cambiare la musica con quel “intanto” !?
      Yeeeeah !!
      Sei gentile a dirmi queste cose però, seppur felice di ciò che hai detto, resto convinta che il gioco lo conduce il buon lettore 😉

      Piace a 1 persona

    1. uhm, ultimamente ho ripreso un poco ma in genere non mi definirei un gran lettore, sono piuttosto altalenante. Leggo molto qua e là ma non molti libri…. ora come ora sto leggendo “Riccioli d’oro e gli orsetti d’acqua” di Louisa Preston e “elogio della lentezza” di Lamberto Maffei. Perchè questa domanda?

      "Mi piace"

    2. ahahah, dai, non sono un poeta. Le cose che scrivo non possono essere qualificate come “poesie” per rispetto di chi è ed è stato un vero poeta. Grazie per l’appellativo comunque 🙂
      Son sempre stato attento alle parole, sin da molto piccolo quando scrivevo i “temi”. Forse devo ringraziare la mia insegnante delle elementari che ci ha abituati ad usare sempre il vocabolario dei sinonimi.

      "Mi piace"

    3. sai che a me non piace proprio dare definizioni ed etichettare? per esempio, io scrivo, butto fuori quello che mi passa per la testa cercando di riordinarlo e di condensare tutto in poche parole, soppesandole al massimo e cercando, nonostante tutto, di non eccedere coi fronzoli.

      "Mi piace"

  1. Il cavaliere nero errante sul cavallo bigio non ispira allegrezza e joie de vivre. Per un attimo ho temuto che trasportasse una falce, ero preoccupato. Non c’era un cavallo bianco, che in genere porta principi azzurri, o un baio sbarazzino? Per il resto la poesia mi piace molto, ma il Palio chi l’ha vinto?

    "Mi piace"

    1. A parte che i principi azzurri si sono estinti ab illo tempore, andrebbe già bene ne arrivasse uno “sale e pepe” su un ronzino 😂

      il palio l’ha vinto il mitico Fabio – da noi si dice: se non c’è Fabio c’è speranza… di vincere 😁 – che quest’anno ha indossato i colori bianco celesti… 😉

      Piace a 1 persona

    2. Di principe c’è ancora in giro Emanuele Filiberto, se lo avvisti sei autorizzata a legarlo tipo rodeo e farne ciò che vuoi, meglio se gli fai male. Questo Fabio deve essere una vera potenza! Se lo contendono a suon di soldoni tipo Cristiano Ronaldo?

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.