Galeotto fu il titolo

Ti è mai capitato di leggere un libro, restarne catturato ma non sapere come esprimere la girandola di emozioni che ti ha fatto vivere quell’intersecarsi di parole, apparentemente fuori luogo eppure pertinenti alla storia letta?
Se sì, benvenuto nel mio mondo spettinato :-/

Provo a mettere un po’ di ordine nelle idee.
– Un amico mi segnala un libro di poesie. Mi fido di lui perché conosce i miei gusti libracceschi, sicché lo compro lo leggo e… resto intrappolata dall’autore.
– Indago in rete per “conoscerlo” meglio e scopro che ha vinto un po’ di premi letterari, scritto due reportage e… una decina di romanzi.
– Curioso tra i titoli e trovo

MI RICONOSCI

sì sì, scritto proprio così senza punto interrogativo. Due parole che non sembrano una domanda ma nemmeno un’affermazione, stanno lì come in sospeso tra cielo e terra, come se volessero dirmi: questa è una storia tra aldilà e al di qua.
– Difficilmente leggo la quarta di copertina dei romanzi (maledetto vizio che ogni tanto mi fa prendere certe cantonate che metà basta, ma tant’è), se poi per un qualsiasi motivo mi incuriosisce a primo istante, neanche ci penso. Compro… Apro… Ci salto dentro con tutte le scarpe… E lo scopro pagina dopo pagina… ^_^
– Così come è stato per questo di cui davvero vorrei parlarti molto molto più a fondo e meglio ma… che ci posso fare se le parole giuste le ha già usate tutte l’autore nel descrivere, anche attraverso i ricordi, la fine terrena di un’amicizia in realtà in_finita… ?
E già, tratta di un argomento argomento triste: la morte. Ma Andrea Bajani lo affronta usando – cum grano salis – piccole dosi di tutta quell’ironia amara di cui lui è maestro.
Mi ha fatto sorridere ma anche piangere, meravigliare ma pure riflettere.


36 risposte a "Galeotto fu il titolo"

    1. SANGUE AMARO… huuum, non mi sa di titolo “bajano”, ma da lui ci si deve aspettare di tutto ^_^
      in ogni caso,, perché proprio quel titolo?
      (“il sangue amaro” è una raccolta di Magrelli… altro poeta da attenzionare 🙂 )

      Piace a 1 persona

    1. Ecco, lo sapevo mi son fatta scoprire…. ora anche te sai che sono una casinara e casinista. ahahahah! chissà cosa o combinato (o ha combinato wp) fatto sta che non ti ho trovato tra i (pochissimi) Blog che seguo.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.