Lo chef consiglia un “tris di Bajani” servito su letto di “oryza sativa all’amaro.ne”


52

Curare una parola che sta male.
Se zoppica fasciare la zampetta.
Non avere fretta di farla volare.
E nell’attesa darle da mangiare

Andrea Bajani


26

Errore dopo errore continuare.
Sbagliando spesso, imparare
a farlo meglio: sbagliare
in maniera più professionale.
Mandare giù la stessa spina
ma guadagnarci in autostima.

Andrea Bajani


56

Costeggiare un muro in cemento
ignorare la scritta, pensare
a tutt’altro accorgersi in un solo
momento che si era distratti.
Ricordarsi tardi la scritta:
anche oggi mi mancano tutti.

Andrea Bajani

tratte dal libro “Promemoria”

ndh: ^_* e

4 pensieri riguardo “Lo chef consiglia un “tris di Bajani” servito su letto di “oryza sativa all’amaro.ne”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.