… lungo il viale della Speranza

Lungo il viale della speranza
I passi vacillano, le dita accarezzano

e giorni, si estendono, sotto il sole
Nessuno é nato, e nessuno muore, nessuno vive, così nessuno piange
e aspettiamo di vedere solo ciò che diventeremo
Non lasciarmi vacillare, non farmi guidare
Non lasciarmi cadere a terra
Fammi vedere solo chi io diventerò

Sei come le nuvole nel mio paese
Devi solo crescere grasso e rimanere in giro
e sei giorni ad allungare sotto il sole

Nessuno è nato, e nessuno muore, nessuno vive, così nessuno piange
e aspettiamo di vedere solo ciò che diventeremo

Non farmi prendere in prestito, non farmi portare
Non farmi sguazzare, non farmi cantare
Fammi vedere solo che io diventerò

Non lasciarmi vacillare, non farmi nascondere
Non lasciare che qualcun altro decida
Proprio chi o che cosa diventerò

Non lasciate che prendano in prestito, non lasciate che portino
Non lasciate che sguazzino, non lasciateli cantare
lasciate che si estendano sotto il sole

(I am Kloot)

Loro, gli I am Kloot, sono forti… io, beh… :-/