Lassù

nel candore delle cime

a un passo dal cielo terso,
quel sorriso di bambina.
Dell’isola, la promessa
di un a presto.
Perle di duratura serenità in
un paio di ammiccanti flaconi e
nel bubolar di un gufo tra
le righe del libro drago

… : pozzanghere di sole
che non arrivano
ad asciugarmi il cuore.

23 risposte a "Lassù"

  1. Scopro con candore che il gufo bubola! Ho sempre pensato che gufasse e basta. Davvero bella questa poesia, la fine sembra in contraddizione con le rime precedenti, lascia che si asciughi questo cuore…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...