Dal pontile

specchio di giganti morbidi
che gelosi  ti nascondono
abbracciandoti,
a tratti stringendoti

mentre tu, ciano spesso,
divertito giochi a cambiar colore
ora indaco poi ardesia,
a volte arancio altre argento

placido
ascolti i guizzar silenti
della tua sommersa vita
e le urla sommesse
dei miei perché

21 risposte a "Dal pontile"

    1. e lo so. lui è sinonimo di divertimento. ma non finisce mica a metri dalla riva, no? e poi le sue coste sono lunghissime…
      e va beh, non riuscirò mai a convincerti, già lo so… ahahahh!!

      Mi piace

    1. gli stati d’animo malinconici come quello mio di ieri mi ha condizionata allora… effettivamente l’attesa si percepisce ora che so come l’hai vissuta tu scrivendo. 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...