Stralci

Nell’aria le note di una canzone, mentre …

–  Nessuno mi ha mai letto dentro come fai tu. Scopri tutto. Non ti posso nascondere proprio niente …
– No, tesoro mio, nulla.  Perché mi hai fagocitata, ormai io ti appartengo, sono una parte di te. Sono la tua terza parte. Per quanto tu voglia e faccia,  puoi mai nascondere a te stesso quello che fai o chi sei?
– Non credo
– Non ti resta che amarmi od odiarmi … l’indifferenza verso se stessi non può esistere.

(tratto da in inedito ancora senza titolo)

14 risposte a "Stralci"

    1. L’ho fatto per te, Dora. Nel precedente ti davan noia i caratteri piccini e ingrandirli veniva su tutto un rebelot … 😉
      Spero questi abbiano la dimensione giusta. ^_^

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...