Prosit

Brindo al mio vecchio anno, che è ancora qui e non vedo l’ora che se ne vada.

JOIE à toi maschio, che continui a cercarmi nonostante io abbia rifiutato con uno sprezzante

“Quanto mi fai schifo!” la tua proposta di passare un week end a letto insieme motivandola: “Così tanto per conoscerci meglio”. 

JOIE à vous femmine che vi attaccate come cozza allo scoglio ad un uomo, fregandovene se ha il cuore impegnato. Chapeau a vous! Vi ammiro per come riuscite a raccontarvi così  a uno sconosciuto, per la maestria che mostrate nell’attirarlo a voi, nel stargli addosso. Ma come cacchio fate? Io non ne son capace … e non voglio impararlo.
Uuh! Ho un’idea, se volete vi presento lo schifoso di cui sopra ^_^ !

JOIE à toi mon unique amour che ti imbestialisci se rispondo col sorriso al saluto di un uomo.
Che sei insuperabile in tutto, anche nel farmi girare le palle.
Che mentre di là mi dici je te kiffe e mi proponi una vita insieme, di qua – per l’ennesima volta – passi le giornate e le serate scambiandoti affabili confidenze con la sconosciuta di turno sicché in poco meno di quattro giorni, di te sa tutto e di più. Tutto tranne di noi.
Sì, io lo so come andrà a finire tra voi due … è la storia che si ripete, uguale alla volta precedente e a quella prima e prima e prima ancora.
D’altronde, come dici sempre tu, che colpa hai se ti piacciono tutte le donne? Eh!
Auguri a te mon amour … felicità a voi!

JOIE à toi Uomo sincero e fedele che chissà in quale angolo di mondo vivi e che presto  capiterai sulla mia strada. Ci incontreremo, ci innamoreremo e mi farai sentire l’unica donna della tua vita sapendo che tu lo sarai per me.
Sempre che tu, uomo sincero, esista e non sia una leggenda. Più probabile la seconda, lo so!

JOIE  à vous amici che uscirete dalla mia vita e a voi che ne entrerete.

JOIE à vous amici che resterete nonostante tutto.
Avrei voluto farvi gli auguri di persona, magari postando qui una mia foto, ma so che Lui ne soffrirebbe se la dovesse  casualmente vedere, così, almeno per questa volta, evito che è meglio … Non son poi così  perfida, vero?

Infine JOIE à moi  che ho appena realizzato il mio desiderio di ritornare a casa e restarci per sempre.  wowow! Prosit!
À moi  che da domattina (anche col sicuro mal di testa),  nonostante tutto, troverò mille pretesti per sorridere.
Che eviterò di cercare chi mi fa star male e fa di tutto per non esserci, che mi ama e mi capisce a modo suo, ahimè così opposto al mio.

Uuuuh! Dimenticavo! JOIE à L’Hérissonche chissà quale fine farà.  :-/

Eccolo è da poco arrivato!
Brindo al NOUVEAU ANNÉE
Che sia bollicioso e spumeggioso per tutti
À vous e à   moi
BON 2016
Prosit

 

‘nanotte … vado nanna che son quasi crolla