L’ultimo Abele – Storia di un’ossessione

“Ecco, sono davvero un tipo originale. Non invito la gente a casa mia per la collezione di farfalle. Mi limito a mostrare direttamente la mia interminabile collezione di figure di merda.” (cit)

CAM01437

Mai come questa volta mi è stato difficile raccontare di un libro che ho letto, eppure  ho divorato in pochi giorni le oltre 300 pagine che lo compongono e vi assicuro che  son rimasta piacevolmente sorpresa dalla trama intricata ed intricante che non mi ha fatto staccare gli occhi dalle pagine.

Con una scrittura  scorrevole, dinamica e frizzante, un linguaggio moderno e ricercato nello stesso tempo,  l’autore Massimo della Penna racconta, apparentemente in prima persona, la storia di un tradimento o probabilmente  più di uno.
“Apparentemente”, “probabilmente” son d’obbligo nella descrizione di un romanzo in cui

“Niente è come sembra”

così come dichiarato sulla quarta di copertina.

Della trama non vi faccio cenno, non perché non meriti (l’ho detto prima), ma perché rischierei di svelare i retroscena nascosti togliendo al lettore il gusto della scoperta, pagina dopo pagina,  di un epilogo impensabile e geniale.
State pensando che non ho letto una riga di questo libro, vero?  E invece vi sbagliate! Per dimostrarvelo vi dico che è la storia di un giovane avvocato del sud che emigra in cerca di affermazione nella “generosa” Milano dove è assunto in uno studio legale di fama: tra i colleghi – di cui l’autore taccia esilaranti profili –  anche un suo ex compagno di scuola.  Nonostante il ritmo frenetico del lavoro, l’avv. G.S. incontra A. : l’amore della sua vita  ed insieme avranno una bimba – e qui la tenerezza dell’autore nel descrivere le emozioni dategli da questa unione è profonda e commovente -.
Ho detto tutto ciò che potevo …  ora tocca a voi.

Nota sull’autore
Massimo Della Penna ha esordito nel 2015. Vive e lavora nel Maine. In realtà non è vero, ma l’ha sempre letto dietro i romanzi di Stephen King e gli pareva facesse davvero figo . […]
(biografia tratta dalla quarta di copertina)

Il libro è reperibile in formato cartaceo e e-book … cercatelo, non ve ne pentirete  o forse sì …  :p

(questo post è stato pubblicato anche su Blogspot nel mio blog di recensioni attivo da diversi anni e che, appena mi deciderò, porterò in WordPress 🙂 .
Lo dico nel caso trovaste in giro per il web la stessa recensione.  Sì. sono sempre io, lo giuro, non l’ho copiata!  ^_^ ) 

11 risposte a "L’ultimo Abele – Storia di un’ossessione"

    1. Sicuramente avei potuto far di meglio, e sir di più, ma nn sono una critica letteraria e ho cercato di far incuriosire chi legge.
      È lo scopo che mi son prefissato quando ho aperto quel blog di “non recensioni”
      😉

      Piace a 2 people

    2. …blog di recensioni di cui tu ora ci posterai gentilmente il link, perchè oggi sono pigra e non mi va di googlare, vero? XD Scherzo Cyberluna, ero già straconvinta che L’ultimo Abele dovesse essere mio già dal video di prsentazione di Avvo, ma ora che ho letto la tua recensione è diventato categorico, sarà uno dei miei auto-regali di Natale e sti cavoli se ho già tanti libri che mi aspettano sul comodino…se lo hai divorato tu sono certa che farò altrettanto…baci bacissimi e aspettiamo link 😉

      Piace a 1 persona

    3. Grassieeeeeee 😘 sono contenta perché mi piace fare nuove scoperte letterarie soprattutto se a consigliarmele é qualcuno di cui sull’argomento mi fido! Le recensioni lasciamole ai critici, pallosi e supponenti che se fossero un pò anche autocritici forse sarebbe meglio 😜alcuni ovviamente, ma forse i più! Ti vado a sbirciare cyber..buonaserata 😘

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...