La minacciosa promessa

Questo post è dedicato a te, Madame Felicità.
Vedi? C’è chi afferma la tua inesistenza, la tua irraggiungibilità.
Beh,  si sbagliano. Tu esisti, io lo so, è solo che sei pretenziosa, ritrosa, effimera, inaffidabile, illusoria, trasformista, avara col tempo che Ci regali, instabile. È vero, Ci fai vivere momenti intensi, ma poi, impietosa, te li porti via.
Con te solo lacrime … dolci di gioia (a me capitano spesso se la felicità è grande ed inaspettata) quando ti si respira o salate per la desolazione quando non Ci sei.
Adori far la gnorri e nasconderti nelle piccole cose, ma con me hai vita dura, ma Madame, io ti scovo anche nelle cose infinitamente piccine.

L’ultima volta che ti ho incontrata avevi il colore della sua voce, il suono delle nostre risate, il profumo dei biscotti preparati da lui, il fiato corto delle passeggiate. Ti ho vissuta: incontenibile nascosta dentro quel “Giorno 12” e nella conta delle vittorie a seguire fino ad arrivare al “LV Giorno” (da lì ti ho persa), immensa nell’emozione per il suo nuovo lavoro, calda ad ogni ritorno dopo una devastante litigata, elettrizzante mentre organizzavo una sorpresa per lui (che puntualmente mi mandava buca! grrrr!), tenera quando leggevo le sue parole e mi sembrava  di sentirgliele pronunciare.
Mi piaceva ritrovarti in lui, duravi poco, spesso solo istanti, ma c’eri.
Avevo grandi progetti per te, ma Felicità, ma tu sei sparita lasciandomi la rabbia e il vuoto intorno.
Tante volte mi son chiesta se ti fossi nascosta così bene da non riuscire io a trovarti o se mi avessi proprio abbandonata.
Una cosa è certa, Ma Felicità, tanto più duri quanto più sei condivisa con chi Ci sta vicino …  in due il trucco è tutto lì: ti si deve cercare nelle stesse pieghe della vita, allora sì che dai il tuo meglio e resti.

Bien, Ma Madame Felicità,  da tempo ormai ti ho persa di vista, chissà forse non ti ho saputa trattenere io. E sia!
Ma non illuderti, io so già come e dove cercarti e, presto, ti troverò … prendila pure come una minacciosa promessa.

A bientôt …

2 risposte a "La minacciosa promessa"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...